Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Permanenza Consolare a Chambéry -

 

Permanenza Consolare a Chambéry -

La permanenza consolare di Chambéry rimarrà chiusa per la pausa estiva dal 1° al 22 agosto compresi, quindi l’ultima permanenza sarà il lunedì 27 luglio e la riapertura il lunedì 24 agosto 2020.

Inoltre in via del tutto eccezionale la permanenza di Chambéry sarà chiusa il 6, il 13 e il 20 luglio.

Per informazioni sulla documentazione da presentare, gli orari e il luogo della permanenza leggere qui a destra =>

SEDE DELLA PERMANENZA : LA DYNAMO - 24, avenue Daniel Rops, Chambéry (73000).
Linea bus : B fermata Cévennes (direzione Les Hauts de Chambéry)

CARTE D'IDENTITA ELETTRONICHE

A partire dal 24 febbraio prossimo questo Consolato rilascerà la carta d’identità elettronica (CIE). Pertanto da tale data non saranno più ricevibili le richieste di emissione delle carte d’identità cartacee (CIC) (le domande che perverranno oltre tale data saranno restituite senza seguito).

La richiesta di CIE va effettuata esclusivamente sul portaleOnline e va compilata contestualmente alla prenotazione di un appuntamento a partire dal 10 febbraio prossimo.

La prenotazione sul portale PRENOTA ONLINE CIE sarà possibile solo per prendere appuntamenti presso il Consolato Generale d’Italia a Lione. Non sarà più possibile fare richieste e prenotare appuntamenti presso le Permanenze di Chambéry e Grenoble.

RILEVAZIONE DELLE IMPRONTE E ACQUISIZIONE DELLA FIRMA DIGITALE PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO

Attenzione questo servizio viene effettuato dopo che l'utente ha preso appuntamento presso la permanenza di Chambéry, tramite il portale PrenotaOnLine.

Il giorno dell'appuntamento il connazionale potrà presentare tutta la documentazione presentandosi personalmente alla Permanenza consolare a Chambery.

Il nuovo passaporto sarà inviato successivamente per posta raccomandata direttamente all’interessato.

Per qualunque altra richiesta, i connazionali residenti nei suddetti dipartimenti dovranno rivolgersi al Consolato Generale d’Italia a Lione.


390