Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

SPID: l'identità digitale di cittadini e imprese

Data:

07/10/2016


SPID: l'identità digitale di cittadini e imprese

Entro la fine del 2017 le pubbliche amministrazioni dovranno consentire l'accesso ai propri portali telematici per la fornitura di servizi unicamente previa autenticazione dell'utente tramite lo SPID, oppure tramite carta d'identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS). Lo SPID si configura come un nuovo sistema di login, che permette a cittadini e imprese di accedere con un'unica identità digitale, da molteplici dispositivi, a tutti i servizi online di pubbliche amministrazioni ed imprese aderenti.

La Farnesina dovrà adeguaare al sistema SPID il proprio portale dei Servizi Consolari Online ("Se.Co.Li"), attualmente attivo in tutta la rete per servizi informativi ai connazionali residenti all'ester e, in alcune Sedi pilota tra cui il Consolato Generale d'Italia a Lione, per il servizio di iscrizione all'AIRE. Entro la fine del 2017 i connazionali all'estero potranno accedere alla piattaforma Se.Co.Li. solo se dotati di CUE, CNS o SPID

 

Spot RAIVideo esplicativo realizzato dall'AgID, domande frquentiomande frquenti

 


411